Decennale organo Dom Bedos Roubo, Sara Musumeci il 7 luglio in concerto

Nuovo appuntamento con i concerti per il decennale dell’organo Dom Bedos Roubo. Dopo la splendida performance del Maestro Marco Cadario, domenica 7 luglio alle ore 18.30, a mettere mano alle tastiere dello strumento monumentale sarà Sara Musumeci, con un programma tutto centrato sui lavori per organo di Johann Sebastian Bach.

In particolare verranno eseguiti, tra gli altri, due autentici monumenti sonori quali sono la Passacaglia in Do Minore e la grande Fantasia e Fuga in Sol Minore. Un programma estremamente impegnativo da eseguire su una consolle classica come quella del Dom Bedos custodito nella chiesa di San Domenico. Quella di Sara Musumeci sarà dunque una vera e propria sfida alla struttura classica francese dello strumento, tentando l’esecuzione di partiture composte e pensate per strumenti ben più agevoli.
Tra gli altri brani in programma, Schmücke dich, o liebe Seele BWV 654, Trio sonata in Sol Minore n.6 BWV 530 e Aus Tiefer not BWV 686. L’evento è promosso dal Comitato San Domenico in collaborazione con la Chiesa di Rieti.

La musicista

Sara Musumeci è nata a Giarre (Catania) nel 1991. Ha conseguito la laurea in Discipline delle Arti Figurative, della Musica e dello Spettacolo nel 2013 presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Palermo e nel 2016 la laurea specialistica in Musicologia con il massimo dei voti e la lode presso la stessa Università. Studia organo alla Schola Cantorum di Parigi nella classe del M° Jean-Paul Imbert e parallelamente si perfeziona con il M° Paolo Oreni. Ha studiato pianoforte con i Maestri Giuseppe Cantone e Violetta Egorova e ha conseguito il relativo diploma presso l’Istituto Musicale “V. Bellini” di Catania sotto la guida del M° Epifanio Comis con il massimo dei voti. Ha partecipato a diverse masterclass d’organo tenute dai maestri Giovannimaria Perrucci, Alberto Mammarella, Gabriele Catalucci, Diego Cannizzaro, Aart Bergwerff, e di restauro di organi tenuto dall’organaro Franco Oliveri. Ha inoltre partecipato a masterclass pianistiche organizzate dall’Accademia Pianistica Siciliana, di cui l’ultima presso il Conservatorio di Parigi.

È attiva sia come pianista, sia come organista. Svolge attività concertistica, da solista o in duo, e attività di ricerca musicologica, tenendo, dal 2015, seminari in collaborazione con l’Università degli studi di Palermo e associazioni culturali e artistiche del catanese. È docente di Pianoforte presso l’Istituto Comprensivo “Carlo Alberto dalla Chiesa” e l’Accademia Musicale “Music for life” (San Giovanni La Punta) e presso “Istituto di Alta Cultura – Tisia” di Catania.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here