DAL 30 LUGLIO IN PIAZZA MAZZINI LA IV EDIZIONE DI "VOCI CHE CHIAMANO"

Dal 30 luglio al 1° agosto 2010, la suggestiva Piazza Giuseppe Mazzini ospiterà  la IV° Edizione dell’evento che attraverso la musica d’autore promuove la solidarietà.

Tre giornate, un susseguirsi di musicisti, personaggi dello sport e dello spettacolo. Sul palco il meglio del panorama nazionale della musica “indipendente” e non solo.  In tanti, insieme, per un solo unico grande obiettivo: riscrivere il futuro di milioni di bambini. Parola di “Save the Children”.

Dopo Micol Barsanti, le band Eva Mon Amour, Tecnosospiri, Vega’s, La Fame di Camilla, e Marla Singer, Lubjan, Ilaria di X-Factor ed il ‘citofonista’ e menestrello Andrea Rivera, sul palco di “Voci Che Chiamano” 2009, gli organizzatori stanno siglando gli ultimi accordi per gli artisti di questa nuova edizione. Tutti i nomi saranno resi noti nel corso di una prossima conferenza stampa 

Già certi invece i conduttori che si passeranno il testimone serata dopo serata: torna Lavinia Biagi, attrice della fiction “Don Matteo” e “CentoVetrine”, per ora l’unico volto femminile al timone di questa IV° Eedizione del Festival. Con lei sul palco di Piazza Mazzini, direttamente da Radio Dimensione Suono, Claudio Guerrini, e Paolo Di Lorenzo, giornalista del Tg 5.

Prima ancora,  “Voci Che Chiamano 2010” sarà l’evento musicale per la solidarietà grazie all’impegno e la passione di tanti volontari, la competenza e la disponibilità di tecnici ed operatori, l’entusiasmo e la determinazione di Paolo Dell’Uomo D’Arme, ideatore e promotore,  insieme ai “Maestridelluomodarme”, band reatina nata nel 2004, dell’evento a favore di “Save the Children”.

E con la più grande organizzazione internazionale indipendente per la difesa e la promozione dei diritti dei bambini, “Voci Che Chiamano” vuol essere 1+1=3 la ricerca del risultato perfetto generato dalla passione e dalla solidarietà. Solo negli ultimi due anni, direttamente sulla piazza di “Voci Che Chiamano”, “Save the Children” ha raccolto 100mila euro. E la sfida certo non si ferma.

"Voci Che Chiamano" Riparte, in collaborazione con Coop e Pam, la lotteria per la raccolta fondi da devolvere a progetti “Save the Children”. Già in vendita in tutti i supermercati Pam e in molti negozi della città, i biglietti che quest’anno contribuiranno a supportare l’organizzazione nel progetto “EVERY ONE” la nuova campagna mondiale per dire basta alla mortalità infantile. 

Ogni tre secondi nel mondo muore un bambino prima di aver compiuto 5 anni. Quasi 9 milioni in un anno. La maggior parte di essi muore per cause facilmente prevenibili e curabili come la malaria, la polmonite, il morbillo, la diarrea o per complicazioni neonatali.  Il 97% di questi bambini vive in paesi in via di sviluppo, dove le estreme condizioni di povertà, malnutrizione, cattive condizioni igieniche, scarsità di acqua potabile e cibo, assenza di adeguate strutture sanitarie non permettono la loro sopravvivenza. Con la campagna “EVERY ONE” Save the Children s’impegna direttamente a salvare 500.000 bambini ogni anno in 31 paesi nel mondo. 

Con la lotteria “Voci Che Chiamano” per tutti coloro che decideranno di sostenere la campagna “EVERY ONE” in palio buoni spesa alimentare Pam, per un montepremi pari a 2000 euro. Perché Voci Che Chiamano è anche impegno etico e campagna per lo sviluppo sostenibile.

E infine, promozione del talento che cresce nel territorio reatino. Perché Voci Che Chiamano da quest’anno è anche Music Contest. Giovani, cantautori e band, con età compresa dai 15 ai 25 e residenti nella Provincia di Rieti, potranno, fino al 30 giugno, inviare a Voci Che Chiamano, un cd demo di buona qualità contenente 2 brani originali, non cover, e sognare il palco dei big. Un’apposita commissione di musicisti ed esperti, valuterà il materiale pervenuto decretando la band o l’artista vincitore. Premio: la conquista del main stage di Voci Che Chiamano 2010, l’opportunità di esibirsi durante la prima giornata del Festival 2010. Regolamento:  www.vocichechiamano.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here