Covid-19, cittadino campano denunciato due volte nella stessa giornata dai Carabinieri di Stimigliano

Sabato 14 marzo 2020, violazioni alle disposizioni da contagio Coronavirus si sono registrate in località Stimigliano. I locali Carabinieri, nel territorio di competenza, hanno denunciato un cittadino rumeno di 21 anni, M.B., residente a Guidonia Montecelio, il quale, controllato a Forano non ha fornito valide giustificazioni in merito alla sua presenza in loco. Lo stesso, sempre in violazione dell’art. 650 c.p. è stato denunciato presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Rieti.

Nella tarda serata, sempre del 14 marzo, i Carabinieri di Stimigliano hanno intercettato a Torri in Sabina, altezza incrocio con Cantalupo, un cittadino campano 50enne, T.G. le iniziali, il quale non è riuscito a fornire giustificazioni in merito alla sua presenza in zona. Lo stesso, nella mattinata di sabato, era stato già denunciato in violazione del medesimo articolo perchè controllato a Configni da parte dei Carabinieri della locale stazione, ai quali non aveva dato giustificazioni della sua presenza in loco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here