Congresso straordinario del PSI. Rinnovate le cariche degli organismi statutari

Si è concluso domenica scorsa il Congresso Straordinario del PSI che ha eletto per acclamazione il nuovo Segretario del partito, il quarantenne Enzo Maraio. Un ringraziamento particolare è dovuto nei confronti del Segretario uscente Riccardo Nencini che con grande coraggio e competenza ha saputo guidare per oltre dieci anni il PSI.

Il Congresso, che ha visto la presenza di Nicola Zingaretti, Benedetto Della Vedova, Maurizio Turco e Roberto Speranza ha dimostrato ancora una volta che il PSI è centrale e determinante nel centrosinistra che si andrà a costruire.

Il PSI, che negli anni ha dato all’Italia diritti e grandi conquiste civili, ha rivendicato fortemente la continuità della sua storia e le sue profonde radici. Se l’Italia è più moderna lo deve ai socialisti.

In questa nuova fase del partito bisognerà rafforzare il rapporto con i sindacati ponendoci come reali interlocutori della sinistra per rilanciare e difendere il lavoro.

Nell’ultima giornata dei lavori sono state rinnovate le cariche degli organismi statutari.
Del nuovo Consiglio Nazionale, per quanto riguarda la Federazione di Rieti, fanno parte Oreste Pastorelli, Ivano Paggi, Sara Paolini, Arianna Renzetti, Giulia Giuliani, Carlo Ubertini, Ivano Fioravanti. Eletta nella commissione nazionale garanzia Rita Pezzotti. Eletto revisore dei conti del partito Gaetano Desideri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here