Cittaducale, con il nubifragio cade grossa canna fumaria. Sul posto i VVF

Nel pomeriggio della giornata odierna, 4 agosto 2020, a seguito del nubifragio che si è abbattuto sul Comune di Cittaducale, si è sganciata una grossa canna fumaria in via Trento, abbattendosi fragorosamente sulla parete della costruzione antistante, coinvolgendo due unità abitative.

Il presidente di European Consumers Marco Tiberti, residente in zona, ha subito allertato il sindaco di Cittaducale, Leonardo Ranalli, che immediatamente ha inviato la Polizia Municipale, che però si è limitata a mettere due fettucce bianche e rosse per impedire teoricamente il passaggio, nonostante vi siano ingressi di abitazioni.

La fettuccia zebrata, ad altezza spalla è stata ripetutamente superata da passanti. Gli interventi in queste situazioni dovrebbero essere tali da proteggere le persone dal rischio incombente.

Il Presidente di European Consumers, avendo constatato l’insufficiente intervento, ha chiamato a questo punto i Vigili del Fuoco di Rieti che sono arrivati con una jeep e un mezzo con autoscala.

Dato che via Trento presenta un ingresso chiuso dal terremoto di Amatrice, la squadra dei Vigili del Fuoco è intervenuta con il solo utilizzo di una scala (come si vede dalla foto). I Vigili del Fuoco hanno alzato e smontato la canna fumaria senza provocare danni ulteriori alla facciata.

A fine intervento il capo pattuglia dei Vigili del Fuoco e il presidente di European Consumers si sono confrontati con il sindaco di Cittaducale che si è complimentato per l’intervento risolutorio e la messa in sicurezza dei nuclei abitativi e dei passanti in via Trento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here