Casanica M5S: “I temi lasciati in sospeso al Comune di Rieti da trattare con riunioni da remoto”

“La polemica politica non si ferma neanche di fronte all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, tra chi ritiene doveroso continuare l’attività delle commissioni comunali, introducendo nuovi temi di discussione, e chi richiede che l’attività comunale si concentri esclusivamente sul dare risposte, il più adeguate possibili, ai cittadini che stanno vivendo sulla propria pelle tutte le difficoltà legate alla suddetta emergenza.

Visto che la maggioranza in Comune ritiene che non vada sospesa l’attività comunale ordinaria con la convocazione delle commissioni, credo che i temi lasciati in pendenza prima della sospensione dell’attività, siano sufficienti e possano essere portati avanti anche attraverso riunioni da remoto.

Tuttavia non vi è, ad oggi, nessuna necessità di introdurre nuovi temi di discussione come può essere, ad esempio, quello importante sul futuro di ASM che necessita di un ampio e approfondito dibattito politico, visto che coinvolge in modo diretto il futuro di servizi essenziali come il Trasporto Pubblico Locale, il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, nonché quello legato alle farmacie comunali, e di conseguenza il patrimonio comune di tutti i cittadini.

In questo periodo i farmacisti comunali e gli altri addetti alla farmacia sono in prima linea per garantire un servizio essenziale alla cittadinanza e non possono essere caricati anche dell’incertezza legata al loro futuro lavorativo.

Quindi non sospendiamo le commissioni comunali, continuando a lavorare da remoto sui temi lasciati in sospeso, e concentriamoci tutti insieme nel dare risposte efficienti ai cittadini e alle loro esigenze immediate legate all’emergenza sanitaria legata al Covid-19.”

Roberto Casanica – Consigliere M5S Rieti (nella foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here