CARITAS: LA TERZA DOMENICA DI AVVENTO COME GIORNATA DELLA FRATERITA'

Archi del Vescovado

La Caritas diocesana, come ogni anno, propone riflessioni e iniziative per valorizzare e vivere il periodo liturgico dell’Avvento, secondo lo stile evangelico: «L’Avvento di Fraternità ci invita a vivere un itinerario che offre spunti di riflessione, esperienze di vita e occasioni di preghiera alla luce del messaggio di speranza che ci propone Sant’Agostino: Rialzati: per te Dio si è fatto uomo.

E’ un messaggio individuale in quanto Dio si è fatto uomo per ogni persona. E’ pertanto indispensabile che tutti e ciascuno lo accogliamo, particolarmente in questo contesto di diffusa crisi. Ancora di più è motivo di speranza per coloro che, a causa dell’esclusione degli altri, della difficoltà della propria situazione, rischiano di metterlo in dubbio: nessuno è escluso dal progetto di Dio».

A tutti i credenti è rivolto un invito:«Vogliamo vivere l’Avvento nell’ “Attesa” del Signore, imparando a sperimentare la carità con gesti di condivisione e solidarietà che invitano ad abbattere i muri, a superare i pregiudizi, a testimoniare l’ amore di Gesù che aiuta a rialzare le persone distrutte dalla sofferenza e dalla delusione».

L’impegno concreto è quello di celebrare la “Terza Domenica di Avvento” come la “Giornata della Fraternità” con lo scopo di sostenere le popolazioni in difficoltà colpite dalle recenti calamità (il sifone Ketsana nelle Filippine – terremoto in Indonesia – il nubifragio e le frane in Sicilia) uno scenario tragico che lascia sbigottiti per la sofferenza che ha prodotto.

 

Sono disponibili i seguenti sussidi presso la sede della Caritas in Vescovado

Poster della Caritas per Avvento – Natale 2009.

Buste per le offerte

Opuscolo, con riflessioni e preghiere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here