Carcere di Rieti, detenuto aggredisce due agenti penitenziari

È accaduto nella serata di ieri, 11 maggio 2021, all’interno della Casa Circondariale di Rieti: un detenuto si è reso responsabile dell’aggressione ai danni di due agenti penitenziari, con calci e pugni. I due agenti hanno, per il momento, diversi giorni di prognosi.

Un episodio di violenza che si aggiunge alle cronache ormai frequenti di aggressioni all’interno delle carceri: sul tema, si è espressa FP CGIL, che evidenzia come nel Paese ci sia una grave carenza di personale negli istituti penitenziari.

FP CGIL evidenzia la necessità che le Istituzioni governative intervengano con investimenti e formazione idonea affinché nelle carceri viga maggiore sicurezza, per detenuti e personale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here