CAMPAGNA “SALUTE VISIVA 2011”

Salute visiva 2011

Al via dal 4 aprile al 17 luglio il tour dell’unità mobile “Salute Visiva 2011”, la campagna di prevenzione visiva organizzata in 100 piazze della provincia di Viterbo, Roma, Teramo, Rieti e Ascoli Piceno. Per la prima volta nel territorio ottici, oculisti e aziende produttrici del settore insieme in una poderosa campagna di sensibilizzazione e prevenzione sul tema della salute visiva.

Il tour, promosso dai Centri Ottici Lisi & Bartolomei, in collaborazione con Essilor, Safilo e Coopervision Italia, vanta il patrocinio della Regione Lazio, del Comune di Viterbo, della Provincia di Viterbo, della Provincia di Roma, con il prestigioso avvallo scientifico dei ricercatori dell’Università della Tuscia.

In provincia di Viterbo, Roma, Teramo e Ascoli Piceno arriva l’unità mobile Salute Visiva 2011, l’ambulatorio itinerante dei Centri Ottici Lisi & Bartolomei che, in collaborazione con Essilor, Safilo e Coopervision Italia, offre al cittadino uno screening visivo gratuito e informazione sul fronte prevenzione visiva.

Quattro mesi, dal 4 aprile al 17 luglio, dedicati alla salute oculare e alla lotta preventiva contro patologie come glaucomi, cataratte, degenerazioni maculari, retiniti ed altre malattie gravemente invalidanti, che vedranno coinvolta un’equipe di professionisti al servizio della salute visiva del cittadino.

L’iniziativa, patrocinata per la sua utilità pubblica dalla Regione Lazio, dal Comune di Viterbo, dalla Provincia di Viterbo e dalla Provincia di Roma, sosterà per 100 giornate in luoghi di interesse pubblico e di grande afflusso come piazze, centri commerciali, specifici eventi, fiere e sagre locali.

I visitatori dello studio mobile, attrezzato di macchinari all’avanguardia di ultima generazione, potranno sottoporsi gratuitamente, previa accurata anamnesi, ad un esame strumentale non invasivo, un test della vista che verrà inviato ad un’equipe di medici oculisti per analisi medica. Il risultato dello screening, che comprende la rilevazione dell’acutezza visiva abituale, la misurazione oggettiva dei difetti visivi, il tono oculare, le rilevazioni delle curvature corneali e dello spessore corneale (pachimetria) e la foto del fondo oculare, una volta valutato dall’equipe degli oculisti che collaborano all’iniziativa, verrà spedito al cittadino entro pochi giorni.

“Salute visiva 2011 è un progetto pilota dalla vasta portata – spiega Alfonso Lisi, titolare di Lisi & Bartolomei e ideatore della campagna di prevenzione -, un’iniziativa che per la prima volta nel nostro territorio vede la collaborazione sinergica e virtuosa di ottici, oculisti, produttori del settore e istituzioni, insieme con un unico obiettivo comune: la salute visiva del cittadino, che spesso non cura la prevenzione e si rivolge al medico solo quando la patologia è conclamata e ha già prodotto danni irreversibili. Perché per vederci bene, bisogna sapere dove guardare”.

Il tour di prevenzione e informazione, che debutta il 4 aprile a Gallese, in provincia di Viterbo, si concluderà con la presentazione del Dossier di mappatura delle problematiche visive, un documento scientifico di sintesi dei dati raccolti dall’equipe dell’ambulatorio mobile nel corso del tour, realizzato dai ricercatori dell’Università della Tuscia di Viterbo, che fotograferà lo stato di salute visiva dei cittadini del territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here