Bocce, Capitino e Rieti trionfano ai campionati regionali juniores

Giornata decisiva, il 7 giugno, per le competizioni giovanili a squadre organizzate dal Comitato FIB del Lazio. Il palcoscenico sempre lo stesso: il Centro Tecnico Regionale di Roma. Grazie a una formula di gioco apprezzata dai ragazzi, dai tecnici e dal pubblico, le formazioni si sono affrontate in più tappe fino ai verdetti definitivi arrivati proprio sabato scorso con l’ultimo, palpitante atto.
Per la categoria maggiore, gli juniores, sono giunte alle semifinali a eliminazione diretta le prime due squadre di ciascun girone composto da 4 formazioni. La prima ad aggiudicarsi il diritto di disputare la finale per il primo e secondo posto è stata Latina. Impostasi per 6 a 2 contro I Fiori 1, ha reso superflua l’ultima prova di corsa, l’ormai celeberrima “navetta”. Navetta che invece è stata determinante per stabilire l’altra formazione in lizza per la prima piazza.
Dopo le partite tradizionali infatti, perfetta parità tra Capitino e Roma 1. 31 a 24 netto in favore della formazione frusinate nella prova più atletica, e accesso alla finale guadagnato ai danni della formazione capitolina. Pausa pranzo e poi via ai capitoli conclusivi, iniziati in contemporanea nel pomeriggio. Per il terzo e quarto posto ha avuto la meglio I Fiori 1. In vantaggio nell’incontro 5 a 3 dopo le partite tradizionali, il 30 a 27 nella navetta ha consentito loro di consolidare perentoriamente il terzo gradino del podio.
Il titolo è andato invece a Capitino, in chiusura dei set tradizionali ancora una volta sul 4 pari contro la formazione pontina. L’agevole vittoria della navetta con il punteggio di 32 a 18, tuttavia, fisserà la differenza definitiva. Altro risultato di lustro per l’attivissima società della frazione di Isola del Liri dunque, stavolta alla ribalta nelle categorie giovanili. Di rilievo nondimeno anche la prestazione generale della compagine di Latina, piegata soltanto nel rush finale: buonissimo secondo posto.
Mai in forse invece il responso dell’altra manifestazione, quella riservata ai più piccoli. Nella categoria Esordienti infatti, doppio trionfo delle formazioni reatine che sbaragliano il campo infliggendo distacchi abissali nei punteggi ai pari età del resto della regione. Rieti 2 è stato un autentico mini-panzer nel corso di ogni giornata, conquistando con determinazione e ottima tecnica, evidenziate sin dalle prime battute dai suoi componenti, la gara.
Coinvolto nella premiazione, oltre a parte del comitato organizzatore presieduto da Vincenzo Santucci, il Presidente Romolo Rizzoli. Presente a testimoniare l’apprezzamento federale positivo dello sforzo organizzativo attuato dal Comitato FIB Lazio, ha ribadito, nel suo breve discorso, l’attenzione che la Federazione tutta rivolge e dovrà rivolgere incessantemente verso il mondo giovanile. Non possono dunque non far piacere i complimenti ricevuti per le “belle e interessanti iniziative” realizzate in tale ambito, e soprattutto la grande partecipazione che ne è scaturita.
Grazie a tutti i partecipanti e complimenti ai vincitori ma soprattutto alle società che ancora investono risorse per formare nuove leve. La volontà di propagare quest’idea vincente non deve spegnersi mai, se si vuole realmente crescere.
I campioni regionali Esordienti di Rieti 2.
Rocco Maria Di Bartolo, Lorenzo Di Bartolo, Matteo Chiaretti, Francesco Casazza, l’istruttore Davide Matteocci e il Presidente del C.P. Andrea Micheli
Classifica finale Esordienti:
1° RIETI – punti 2.464
2° RIETI – punti 1.262
3° I FIORI – punti 1.178
4° ROMA – punti 172

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here