Atletica, a Rieti i campionati Italiani Assoluti 2016

Ufficializzata l’assegnazione a Rieti dei Campionati Italiani Assoluti 2016, la conferma arriva da Torino dove ieri mattina sono stati presentati i Tricolori 2015 in programma nel capoluogo piemontese il 24,25 e 26 luglio.
Al termine della manifestazione in programma al ”Primo Nebiolo” ci sarà lo scambio della bandiera tra Torino e Rieti. Archiviati i Campionati Under 23 è la volta di trasferirsi all’Arena di Milano che da oggi a domenica ospiterà i campionati individuali allievi. Sono 37 gli iscritti con Andrea Proietti che spera di centrare l’ennesimo titolo italiano, ma per l’allievo di Gianmarco Vitagliano l’obiettivo è anche il minimo per scendere in gara a Calì, in Colombia, sede dei mondiali allievi, meritato premio ad una stagione che lo ha già visto protagonista a Desenzano alle nazionali studentesche.
Proprio i lanci ci vedono protagonisti con Giorgio Bocci e Martina Carnevale che doppieranno peso e disco, Giacomo Biserna, Beatrice Bellapadrona ed Elisa Lo Bascio nel giavellotto, Cecilia Desideri nel martello. Da seguire con grande attenzione la prova di Francesco Masci, il cui talento potrebbe rappresentare la grande sorpresa dell’asta specialità che al femminile, vedrà in gara con possibilità di salire sul podio anche Martina Turco. Chiara Festuccia punta a migliorare ulteriormente il personale nei 400 ostacoli per garantirsi un posto in finale, mentre Stefano Santoprete nei 110, galvanizzato dalla vittoria di Leonardo Bizzoni, proverà a scendere sotto i 14”50.
Alla ricerca del personale tutte le velociste da Gaia Barison, a Gaia Fabri,a Jimenez Moreno, a Virginia Calabrò e un posto in finale nella 4×100, mentre nella 4×400 la Cariri schiererà Pompei, Festuccia, Sulpizi, Jimenez. Soddisfazione nell’ambiente di Castelgandolfo (acerrimi avversari nelle giovanili per la Cariri, ma punto di forza per il settore assoluto) per aver qualificato sette allievi alla rassegna milanese .Punto di forza il mezzofondo grazie a Ferrari, Pompei, Marongiu, Mastroianni e Trinchieri.
Nel lungo Lorenzo Irrera tenta la scalata ai sette metri,mentre gli allievi di Renato Bonello,Ventura e Ziyada puntano ai personali. Fermento anche a livello societario visto che mercoledì 24 alle 15,30 è prevista l’assemblea societaria con la chiamata alla presidenza di Giuliano Casciani. E’ evidente che la Società sta facendo del proprio meglio per convincere Banca Intesa a mantenere la CARIRI come nome immagine della Studentesca, ma nel contempo è indispensabile muoversi per garantire la sopravvivenza della realtà sportiva che tanto lustro sta dando a Rieti.
Confermata la presenza della rappresentativa a Marsiglia per il Triathlon del Mediterraneo nelle giornate del 25, 26, 27 giugno tappa che ha sempre dato ai giovani convocati stimoli per incrementare la propria attività.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here