Arrestato dalla Squadra Mobile della Polizia spacciatore 27enne di Rieti

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Rieti, nella giornata del 22 maggio scorso, hanno arrestato il reatino B.M., di anni 27, per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto, avvenuto nel capoluogo reatino, scaturisce da una serie di servizi di osservazione, svolti nelle zone di Regina Pacis e di via Molino della Salce, finalizzati alla repressione dello spaccio di stupefacente nei confronti di giovani tossicodipendenti.

L’attività investigativa degli agenti della Polizia di Stato si è focalizzata sui movimenti di un giovane, già noto agli uomini della Squadra Mobile, poiché negli anni scorsi era stato segnalato alla Prefettura per aver assunto sostanza stupefacente.

Nella giornata dello scorso venerdì pomeriggio, mentre girava in città a bordo della sua autovettura, è stato fermato dagli agenti della Squadra Mobile che lo hanno sottoposto a perquisizione che ha consentito di rinvenire e sequestrare all’interno della sua vettura una cartella di plastica tipo ventiquattrore contenente un sacchetto della spesa con all’interno circa 3 etti di marijuana.

La successiva perquisizione svolta all’interno della sua abitazione ha invece consentiva di rinvenire e sequestrare altri 2 etti di marijuana nascosti nella sala da pranzo e nella stanza da letto, oltre a materiale per il confezionamento di dosi, un bilancino di precisione e un proiettile calibro 9×21 inesploso per la cui detenzione B.M. è stato denunciato.

Nella giornata di ieri, il G.I.P. del Tribunale di Rieti ha convalidato l’arresto applicando nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here