Amatrice, Palombini: Soddisfatto audizione in Senato, ora avanti con celerità

0

“Sono soddisfatto della sensibilità mostrata dalla Commissione Speciale nell’audizione di ieri al Senato, perché ho potuto constatare la volontà di accelerare i tempi di approvazione e di ascoltare i territori al fine di poter inserire, nel Decreto in atto, norme che consentano almeno di avviare la ricostruzione”.

Così il Sindaco di Amatrice Filippo Palombini a margine dell’audizione in Senato con la Commissione Speciale, che aggiunge: “Ho illustrato gli emendamenti principali, ho sottolineato il fatto che è essenziale che si approvino le norme sui villaggi per garantire ai proprietari delle seconde case di tornare sul territorio al più presto, per due ragioni: la prima è che il tessuto sociale di Amatrice è composto anche dalle famiglie non residenti, che sono molto legate alla terra d’origine e vogliono poter tornare in tempi brevissimi; la seconda è che questo territorio vive anche grazie a loro, sia in termini sociali che economici”, dice il Primo Cittadino.

“Ritengo inoltre imprescindibile – ha aggiunto il Sindaco – la semplificazione delle procedure di ricostruzione: dopo due anni dal sisma che ha devastato il centro Italia non si può più pensare di andare avanti con norme così burocraticamente complesse che impediscono, di fatto, di procedere. Questo Governo, se vuole, può finalmente cambiare il ritmo, dare una accelerata importante e mettere queste terre sulla rampa di lancio verso la ricostruzione.

Altra questione che ho sottolineato e che reputo indispensabile è quella delle modifiche alla Zona Franca Urbana, che va completata e speriamo davvero che sia l’ultima volta che ci mettiamo le mani.

E poi l’integrazione di personale dei Comuni, in particolare la possibilità di assunzione dei vigili urbani stagionali. Ai territori colpiti occorrono risorse umane, sono essenziali. Confido in un importante passo in avanti e confido che sarà prestissimo”, conclude Palombini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here