Ad Amatrice quattro sezioni CAI insieme per la giornata internazionale delle montagne

Il CAI Amatrice riparte nuovamente dopo il violento terremoto del 30 ottobre scorso. Infatti l’11 dicembre prossimo, Giornata Internazionale delle Montagne, è stata organizzata dalle sezioni CAI di Rieti, Antrodoco, Amatrice e Leonessa un’escursione agli Stazzi di San Lorenzo a metà strada tra Pizzo di Sevo e Cima Lepri, sui Monti della Laga.
L’escursione sarà, per la sezione altolaziale, la prima dopo il secondo sisma che ha riportato indietro nel tempo le popolazioni del Centro Italia non fiaccando, però, gli animi e lo spirito. Si torna in montagna, dunque, si ritorna a percorrere i sentieri degli stupendi Monti della Laga in un momento dall’alto valore simbolico. Infatti la natura incontaminata ed il panorama mozzafiato saranno la più adatta cornice per celebrare la Giornata Internazionale delle Montagne la quale, istituita nel 2002 in occasione dell’Anno mondiale delle montagne, è divenuta dal 2003 un appuntamento fisso annuale.
Il tema per il 2016 è “Mountain Cultures: celebrating diversity and strengthening identity” e proprio per valorizzare l’identità, le Sezioni di Rieti, Leonessa e Antrodoco hanno deciso di riunirsi introno alla sorella Amatrice fortemente colpita dai due terremoti ma desiderosa, fin dai primi giorni dopo l’evento, di tornare a vivere le terre alte con la solita caparbietà e tenacia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here