A spasso con un coltello serramanico. Polizia denuncia 21enne reatino

Gli Agenti della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Rieti hanno denunciato in stato di libertà il giovane reatino F.L., del 2000, resosi responsabile di porto abusivo di armi.

Nel pomeriggio di sabato scorso, una pattuglia della Polizia di Stato, impegnata nei consueti servizi di controllo del territorio, ulteriormente intensificati dal Questore di Rieti, Maria Luisa Di Lorenzo, ha proceduto al controllo di alcuni giovani che si trovavano nei pressi di un supermercato del centro di Rieti, intenti a consumare alcolici.

Durante il controllo, uno dei giovani, apparso particolarmente preoccupato, ha spontaneamente estratto dal proprio giubbino un coltello a serramanico, lungo oltre 20 centimetri e lo ha consegnato agli Agenti della Polizia di Stato, che lo hanno immediatamente sequestrato, ammettendo di non poter fornire una valida giustificazione circa il suo possesso.

Il ragazzo, sprovvisto di documenti, è stato accompagnato in Questura e identificato per il ventunenne reatino F.L., il quale è stato denunciato in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria davanti alla quale dovrà rispondere del reato di proto abusivo di armi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here