3° Memorial Eugenio Labonia e Mirko Felici 2019, disputate le semifinali

Ieri sera, 25 novembre, nella splendida cornice del PalaSojourner, svolte le semifinali del Memorial Labonia/Felici 2019.

Nella prima gara si sono trovate di fronte le formazioni della “Polizia di Stato di Rieti” e gli “Amici di Peppe (Gasperini)”. Dopo un primo tempo equilibrato, gli “Amici di Peppe” hanno preso il largo grazie ad una panchina più lunga ed un maggior affiatamento, dimostrando un gioco di squadra più collaudato rispetto alla squadra capitanata da Gianluca Teti, assemblata in pochi giorni e senza essersi mai allenati insieme.

Da segnalare le non perfette condizioni fisiche di alcuni membri della squadra della “Polizia di Stato di Rieti”; nonostante ciò nessuno si è tirato indietro e tutti hanno dato il loro contributo per ricordare degnamente i due amici Eugenio e Mirko. Come detto alla fine ha prevalso il gioco di squadra degli “Amici di Peppe”, sugli scudi Lucio Giachin (13 p.), Luca Agabiti (8 p.) ed Angelo (10 p.) e Stefano (7 p.) Buccini. Tra le fila della “Polizia di Stato di Rieti” da segnalare le prove di Simone Labonia (figlio di Eugenio), Roberto Razzano e Alessandro Fazi. Da segnalare la presenza nella squadra della Polizia di Stato del nipote di Eugenio (Marco Biagini) e del fratello di Mirko (Massimo Felici).

Quindi vittoria per gli “Amici di Peppe” (60 a 40 il punteggio finale) che se la vedranno in finale contro “La Storia Infinita” che ha avuto la meglio su Real Mente Over di Terni (54 a 43 il risultato).

La squadra reatina, magistralmente condotta in campo da un’ancora “tonico” Lionello Matteucci, ha avuto la meglio sulla formazione ternana capitanata da Paolo Rossi dove sono emerse alcune individualità come Mammoli e Sampalmieri. Soprattutto quest’ultimo autore di 17 punti che ha tenuto a galla i suoi per buona parte della gara. Nel primo quarto, proprio grazie alle sue bombe e ad un gioco di squadra più fluido rispetto ai reatini, la squadra di Terni si è portata avanti nel punteggio con chiusura del quarto in perfetto equilibrio. Equilibrio mantenuto anche nel secondo quarto anche se la squadra reatina ha cominciato a giocare un po’ meglio.

Terzo e quarto tempo sono stati ad appannaggio del team reatino, grazie anche alla scelta di passare dalla marcatura a zona a quella a uomo. Sugli scudi per la squadra reatina, oltre il già citato Lionello (6 p.), i fratelli Papale Angelo (10 p.) ed Andrea (9 p.), Maccaroni Danilo (12 p.) ed Antonello Matteucci, chiamato a difendere sul centro Ternano (Mammoli 8 p.) nonostante la differenza di centimetri.

Domenica 1° dicembre al PalaSsojourner, dalle 17, finale per il primo e secondo posto ed a seguire per il terzo e quarto posto. L’organizzazione ricorda che il Palasojourner è aperto al pubblico con ingresso gratuito, pertanto chi vorrà passare una domenica diversa, potrà assistere alle partite e ricordare Eugenio e Mirko con tutti i partecipanti al Memorial.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here