Stabilizzazione 125 LSU, Ventura (PD): “Calisse è insofferente per questa opportunità”

“Nervosismo e insofferenza: se dobbiamo usare le parole giuste allora queste sembrano essere quelle per descrivere l’incomprensibile stato d’animo del presidente della Provincia di Rieti Calisse all’indomani della legge regionale che permette di stabilizzare i 125 lavoratori del Reatino tra cui 14 in proprio forza all’Amministrazione provinciale di Rieti.

Incomprensibile perché riteniamo che davanti a un provvedimento che permette a dei lavoratori, che per anni sono stati avvolti dall’incertezza e dalla precarietà, di trovare tranquillità e stabilità chiunque, e in primis un amministratore pubblico, debba essere soddisfatto come del resto all’unisono, e al di là delle appartenenze politiche, in tutto il Lazio si sono dimostrati tutti gli esponenti politici, anche appartenenti allo schieramento di Calisse.

Il presidente della Provincia dovrebbe gioire perché, anche alla luce delle procedure avviate per le nuove assunzioni in Provincia, gli eventuali fondi che potrebbero arrivare dalla Regione, fino a un massimo di 840 mila euro, risolverebbero d’un colpo il problema del personale e permetterebbero di liberare risorse per altri interventi, sulle strade o sulle scuole ad esempio.”

Il segretario provinciale del PD e consigliere provinciale Antonio Ventura (nella foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here