Spacciatore reatino, titolare di un ristorante, arrestato dalla Polizia

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Rieti hanno arrestato il reatino R.L., di anni 41, titolare di un noto ristorante ubicato nella provincia reatina, poiché resosi responsabile del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Lo scorso 22 febbraio, personale della Polizia di Stato, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e repressione dei reati, intensificati dal Questore di Rieti, dott.ssa Maria Luisa Di Lorenzo, ha proceduto al controllo, in località Spinacceto di Contigliano, di un veicolo condotto da un uomo, identificato per R.L., di anni 41, pregiudicato per aver commesso reati in materia di stupefacenti.

Durante il controllo documentale l’uomo, senza apparente motivo, ha mostrato particolare nervosismo ed insofferenza, inducendo gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Rieti a sottoporlo ad una ispezione che ha consentito di rinvenire, nascosto nella tasca dei suoi pantaloni, un involucro contenente 5 grammi di cocaina e, all’interno dell’autovettura, una pistola replica ad aria compressa, completa di proiettili.

Gli investigatori hanno quindi effettuato anche una perquisizione nel domicilio dell’uomo rinvenendo e sequestrando altri 50 grammi di cocaina, nonché bilancini di precisione, sostanze da taglio e numeroso materiale idoneo al confezionamento delle dosi da spacciare, mentre nulla è stato rinvenuto nei locali ove esercita la sua attività commerciale.

Lo spacciatore è stato arrestato e associato presso la locale Casa Circondariale a disposizione della locale Autorità Giudiziaria davanti alla quale dovrà rispondere del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Sono in corso ulteriori accertamenti, da parte degli investigatori della Polizia di Stato, sull’arma rinvenuta e sequestrata, al fine di valutarne la sua capacità offensiva e, quindi, se la stessa fosse detenuta illegalmente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here