SEI TU IL REPORTER – Gruppo genitori alunni Sabin: “La caldaia della scuola non funziona da troppo tempo”

Per la rubrica di Rietinvetrina SEI TU IL REPORTER riceviamo e pubblichiamo la lettera di un gruppo di genitori degli alunni della scuola Sabina di Vila Reatina:

“Buongiorno, siamo un gruppo di genitori di bambini che frequentano l’asilo Nido comunale Sabin di Villa Reatina. Volevamo segnalare un disservizio che va avanti ormai da troppo tempo sul funzionamento della caldaia dell’asilo che in questo periodo si sta verificando con troppa frequenza.

Ci sentiamo di parlare a nome di molti altri genitori del nido che per l’ennesima volta, quando accompagnano i propri figli al mattino all’asilo per poi andare a lavorare, trovano un asilo freddo perchè la caldaia non funziona, per cui sono costretti a riportare i piccoli a casa o ad improvvisare qualcuno che possa tenerli per potersi recare a lavoro. Qualcuno non avendo altre soluzioni è costretto a lasciarli lì con la giacca tutto il giorno, rischiando anche un raffreddore con le conseguenze che possiamo immaginare per questo periodo delicato di pandemia.

Inviaci le tue notizie e segnalazioni tramite WhatsApp al numero: 3274969300 tramite email all’indirizzo: seituilreporter@rietinvetrina.it oppure scrivendoci sulla pagina Facebook ufficiale di Rietinvetrina (VAI).

Questa situazione è inaccettabile! La cosa si era verificata anche più volte durante i mesi passati e ancora al ponte dell’Immacolata, quando ci era stato assicurato che durante l’interruzione natalizia si sarebbe provveduto a sostituire la caldaia o a risolvere comunque il problema. Eccoci qui al 13 gennaio, non è cambiato niente, di nuovo con un disservizio che come si può immaginare ha delle conseguenze non poco importanti su noi genitori che dobbiamo lavorare e ci troviamo a tenere i nostri figli a casa.

Ci rivolgiamo a voi sperando che con questo comunicato possiate sostenere la nostra causa e spronare il Comune di Rieti a risolvere tempestivamente questo grave problema”. Conclude il gruppo di genitori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here