RIPARTE NELLE SCUOLE IL PROGETTO UNPLUGGED

Asl Rieti, riparte nelle scuole reatine il progetto Unplugged

Dopo la positiva esperienza degli anni passati, proseguirà anche nell’anno scolastico 2012/2013, l’attività formativa prevista dal Progetto UNPLUGGED, promosso dall’Azienda Sanitaria Locale di Rieti con l’obiettivo di prevenire l’uso di alcol, tabacco ed altre sostanze psicoattive tra gli studenti delle scuole secondarie di I e II grado della nostra provincia.

Saranno gli stessi insegnanti ad attivare in classe, dal mese di novembre, il percorso formativo rivolto agli studenti. La formazione del corpo docente, in corso di realizzazione è affidata al team di formatori accreditati dell’Azienda USL Rieti: dr Stefano Marci – Referente aziendale per la promozione della salute nella Scuola – dr.ssa Adelaide Bonifazi, dr.ssa Felicetta Camilli, dr. Gianluca Fovi, dr.ssa Rosella Pacifico.

Le attività di formazione del progetto, supportate dall’educazione normativa e dall’acquisizione di conoscenze sulle sostanze psicoattive, mirano a migliorare il benessere e la salute psico-sociale degli adolescenti attraverso l’implementazione delle abilità personali (life-skills) con l’obiettivo specifico di favorire il potenziamento dei fattori di protezione necessari a contrastare i comportamenti a rischio e correggere la percezione errata che troppo spesso i giovani mostrano in merito all’accettazione a  all’uso di sostanze quali alcol, fumo e droghe.

Grazie alla crescente partecipazione delle scuole e al vivo interesse dimostrato, questa innovativa metodica di prevenzione promuove scelte di vita salutari  e rilancia la figura dell’insegnante/educatore al quale viene affidato un ruolo fondamentale nel mantenimento dello stato di buona salute delle future generazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here