Richiedente asilo rapina una donna sulla pista ciclabile. Arrestato dalla Polizia

Gli Agenti della Squadra Volante della Questura di Rieti hanno arrestato il diciottenne richiedente asilo del Gambia K.I., resosi responsabile di rapina aggravata.

Nel pomeriggio di ieri, una donna era stata rapinata da un uomo di colore mentre passeggiava lungo la ciclabile della conca reatina, all’altezza di Via Chiesa Nuova.

Immediatamente, sono state allertate ed inviate sul luogo della rapina le pattuglie della Squadra Volante della Questura di Rieti.

Una delle volanti ha immediatamente raggiunto così la donna che ha raccontato agli Agenti, in evidente stato di shock, i momenti di terrore che aveva appena passato quando, mentre passeggiava serenamente sulla ciclabile, era stata avvicinata da un giovane di colore che, con una spranga di ferro ed afferrandola per un braccio, l’aveva minacciata e le aveva sottratto il proprio telefono cellulare prima di darsi a precipitosa fuga nei campi circostanti.

Gli uomini della Volante hanno immediatamente iniziato una capillare perlustrazione a largo raggio nell’area circostante al luogo dove era stato commesso il crimine, notando un giovane di colore, che corrispondeva alle descrizioni fornite dalla vittima, il quale alla vista degli Agenti è nuovamente fuggito nei campi, dove era presente una folta vegetazione.

Dopo un inseguimento a piedi, l’uomo, nonostante si fosse nascosto tra la folta vegetazione, è stato bloccato tra gli applausi dei cittadini che, passando, avevano notato l’nseguimento.

Gli uomini della Polizia, nella circostanza, hanno anche rinvenuto la refurtiva, occultata nella vegetazione dove l’uomo si era nascosto, che è stata così riconsegnata alla vittima che, nel frattempo era stata accompagnata presso il locale Pronto Soccorso per le cure resesi necessarie in considerazione del grosso spavento subito.

L’uomo di colore, identificato per K.I., richiedente asilo del Gambia di soli diciotto anni, ma già arrestato pochi mesi fa, a Roma, per spaccio di sostanze stupefacenti, è stato arrestato e portato presso il carcere di Rieti, a disposizione della locale Autorità Giudiziaria, davanti alla quale dovrà rispondere del reato di rapina aggravata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here