Pasolini protagonista al Circolo dei Lettori del Rosatelli

Il Circolo dei Lettori dell’Istituto di Istruzione Superiore Celestino Rosatelli di Rieti organizza una giornata per riscoprire Pier Paolo Pasolini. Il 26 aprile l’Aula Magna dell’Istituto, in viale Fassini, accoglierà il professor Rossano Astremo.

A partire dalle 9 la proiezione del film “Accattone”, che nel 1961 segna l’esordio alla regia di Pasolini. A seguire la lettura di alcuni passi tratti da “Una vita violenta”. Alle 11.30 l’incontro –lezione con Astremo, autore del libro “Pier Paolo Pasolini.

Il poeta corsaro”, edito da “La Nuova Frontiera Junior”.  Il volume, rivolto a un pubblico di ragazzi, racconta vita e opere di Pasolini, a partire dalla giovinezza dello scrittore, fino alla terribile morte a Roma il 2 novembre 1975. Astremo sottolinea l’ampiezza di interessi che caratterizza l’opera pasoliniana, dalla poesia al cinema, dalla narrativa al giornalismo e la sua curiosità (“per Pasolini la curiosità è l’unico istinto di cui l’educatore può debitamente usufruire”).

Si sofferma in particolare sugli Scritti corsari in cui ci troviamo di fronte “un Pasolini assolutamente libero, libero nella sua capacità di criticare partiti di destra e di sinistra con la stessa fermezza, libero di attaccare la chiesa, di demonizzare la televisione, di ostracizzare la classe borghese, di mostrare profonda nostalgia per un tempo ormai andato e perduto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here