Masotti (UGL Scuola): “Salvataggio università, soci ambigui”

“Caso Sabina Universitas: l’operazione salvataggio non è ancora scontata. Soprattutto se si parla di strumenti alternativi di gestione. Dopo l’approvazione del bilancio del Consorzio Sabina Universitas da parte del CdA, è ora attesa per la fine del mese la nuova assemblea dei soci. Sarà,  quella, l’occasione per “gettare la maschera” e capire chi realmente tiene al futuro universitario reatino e chi invece persegue interessi altri. Come UGL riteniamo troppo rischioso avventurarsi in percorsi alternativi. Siamo invece favorevoli a correggere ciò che è migliorabile e ad aprire ad altri partner. Ne va del futuro culturale ed economico della nostra città

Che non siano, a decidere sulle nostre teste, imprenditori romani o dirigenti leccesi, che rispondono a logiche regionali e partitiche estranee agli interessi legittimi dei territori. I politici reatini sappiano imporsi per portare a termine la doverosa operazione-salvataggio, altrimenti saranno complici e responsabili di aver contribuito ad infliggere il definitivo colpo di grazia alla nostra Rieti.”

Lo dichiara in una nota Elisa Masotti (nella foto), Segretario Provinciale UGL Scuola e Università

1 commento

  1. Le mura medioevali, nostro vanto storico/artistico che restino là dove sono, trasferirle intorno al nostro cervello NO, non va bene. Chi meglio può fare lo faccia anche se proviene dal polp nord

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here