Manzella: “Con il trenino per Amatrice si conclude settimana positiva per il reatino”

“Questa sera sarò ad Amatrice per l’inaugurazione del trenino turistico per unire i diversi centri commerciali. Una realizzazione fortemente voluta dai commercianti e che è stata realizzata con le risorse della rete d’impresa finanziata dalla Regione Lazio. Un piccolo segno, se si vuole, ma che è un fatto concreto e un altro tassello per l’attrattività turistica di Amatrice.

Merita quindi, venire e provare questo trenino e, ovviamente, a fine mese c’è la Sagra ad attendere i turisti”, così Gian Paolo Manzella, assessore regionale allo Sviluppo Economico, che ha continuato: “E mi fa piacere sottolineare che sono stati giorni importanti per questo territorio. Ieri con l’assessore Claudio Di Berardino abbiamo presentato lo stato dell’arte e le nuove misure per il rilancio dell’economia del ‘Cratere’. In settimana c’è stata la notizia che la Ibm ha deciso – con il sostegno del Mise e della Regione – di investire qui creando, proprio a Rieti, un polo del software all’avanguardia in settori strategici come quello bancario e delle assicurazioni o del turismo.

E ci sono state poi le graduatorie dei bandi per l’artigianato e la creatività che hanno premiato – con oltre 470.000 euro – diverse imprese del reatino. Per la creatività tra i progetti vincitori c’è quello della Mohawknee di Rieti, per la realizzazione di biciclette da montagna in alluminio, mentre il bando artigianato ha visto ben 20 imprese sulle 48 che si sono aggiudicate il finanziamento, venire da qui, quasi la metà. Realtà attive nella cura del verde, come la “Verde Brillante” di Poggio Moiano; nelle costruzioni, come la Bpa Costruzioni di Leonessa o la Ferri Simone di Vacone; nell’impiantistica, come la Inguscio di Rieti, o nella cura della persona, come la Afrodite di Contigliano.”

“Esempi che sono emblematici dei segnali positivi che ci arrivano da quest’area. Da parte nostra continueremo a lavorare con questa energia e ascoltando i problemi di cittadini e imprese. Con l’obiettivo di risolverli: insieme”, ha concluso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here