MakeRoad 2015

Come far penetrare l’innovazione nelle micro e piccole imprese, oltre che un tema di dibattito è un problema urgente da risolvere per consentire a tante aziende di continuare a competere, di trovare nuovi mercati, di continuare a valorizzare quegli antichi saperi che ancora si esprimono in tanti mestieri artigiani.
In passato è stato molto più facile: in genere le aziende produttrici di macchinari e di utensili facevano ricerca e sviluppo e gli esiti di questo lavoro approdavano nella micro impresa come nuovi macchinari che consentivano di produrre meglio e più rapidamente.
Per “usare” questa innovazione era sufficiente un semplice addestramento.
La rivoluzione informatica e telematica e la sua espressione digitale hanno posto alle aziende problemi inediti, non è più una questione di comprare una macchina nuova, è questione di far penetrare e di permeare l’azienda stessa di questa rivoluzione.
Per i giovani e giovanissimi, i cosiddetti nativi digitali, niente di più facile, per coloro che hanno cinquanta o sessant’anni, e la maggior parte delle imprese sono nelle loro mani, un grande problema.
Come affrontarlo?
Sono stati fatti tanti esperimenti e tanti se ne stanno facendo e la CNA di Rieti con il MakeRoad di quest’anno vuole farne uno. Alla Fondazione Varrone un grande grazie per aver anche quest’anno contribuito a realizzare questo evento e al Comune per aver concesso il patrocinio.
L’idea nasce dall’osservazione delle imprese dove il problema è mitigato o risolto, che sono quelle nelle quali si è realizzata un’alleanza generazionale, genitori, figli, nipoti che lavorano insieme. Mentre in quelle nelle quali i figli hanno legittimamente seguito altre strade, questo processo o avviene più lentamente o non riesce neppure ad iniziare.
Allora abbiamo pensato di fare del MakeRoad un’occasione per far lavorare insieme imprese, persone che operano nell’ambito dei FabLab, laboratori dove si fa e si sperimenta utilizzando le nuove tecnologie, studenti e studentesse appassionati di nuove tecnologie e desiderosi di dare forma alle nuove idee.
Dal sito www.makeroad.it possono essere scaricate le schede di iscrizione per aderire alla call a seguito della quale saranno selezionate 10 aziende, 10 FabLab e 10 studenti, che costituiranno altrettanti gruppi di lavoro, piccoli hackathon, che opereranno per produrre un progetto di innovazione a misura dell’impresa.
I gruppi, costituiti dal Comitato tecnico, lavoreranno prima attraverso contatti mail, telefonici, Skype, ecc e nei giorni di permanenza a Rieti, il 20-21-22 novembre, metteranno definitivamente a punto il progetto che consentirà all’azienda di operare un’innovazione di prodotto/servizio, processo o modello di business.
Al termine ogni gruppo illustrerà con un pitch il proprio lavoro e il comitato tecnico premierà il progetto che riterrà più meritevole.
Il FabLab del gruppo riceverà un premio di € 2.000,00 e lo studente/studentessa un premio di € 250,00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here