Lotta alla mafia, francobolli dedicati a Peppino Impastato e Giuseppe Puglisi

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha emesso oggi, mercoledì 21 marzo, due francobolli ordinari appartenenti alla serie tematica “il Senso civico”, dedicati alla lotta alla mafia: Peppino Impastato e Giuseppe Puglisi, rispettivamente nel 40° e nel 25° anniversario della scomparsa, del valore di  € 0,95 ciascuno.
Disponibili in tutti gli uffici postali della provincia di Rieti, i francobolli sono stampati dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente. I bozzetti sono a cura di Cristina Bruscaglia per il francobollo dedicato a Peppino Impastato; Tiziana Trinca per il francobollo dedicato a Giuseppe Puglisi.
Le vignette raffigurano rispettivamente:

  • un ritratto di Peppino Impastato, in primo piano su una banda con la scritta “Radio Aut”, da lui fondata nel 1977, affiancato ad una frase dello stesso Peppino: “L’informazione è resistere, resistere è preparare le basi del cambiamento”;
  • un ritratto di don Pino Puglisi, in primo piano su un gruppo di bambini, affiancato ad una frase del sacerdote: “Non ho paura delle parole dei violenti ma del silenzio degli onesti”.

Completano i francobolli le rispettive leggende “PEPPINO IMPASTATO 1948 – 1978” e “PINO PUGLISI 1937 – 1993”, la scritta “ITALIA” e il valore “€ 0,95”.
Sarà inoltre disponibile un folder in formato A4 a due ante, contenente i due francobolli e due cartoline affrancate ed annullate primo giorno di emissione.
poste_italiane_francobollo_pino_puglisi_2018

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here