Legnano bestia nera di Rieti. La Zeus perde ancora

Dopo quaranta minuti di gioco il match tra Zeus Rieti e Legnano termina sul punteggio di 77-82.

Primi due quarti molto equilibrati tra Zeus Rieti e Legnano, giunta al PalaSojourner molto “agguerrita” e concentrata. Nell’equilibrio gli ospiti sembrano più decisi e chiudono la prima frazione di gioco sul +6, score 20-26.

Il secondo quarto prosegue sulla stessa linea dei primi dieci minuti di gioco, con Casini (10 punti) e Jackson (9 punti) come perni del gioco amarantoceleste. Il secondo quarto termina sul punteggio di 44-48.

Terzo quarto molto lento e poco divertente, non un gran basket quello espresso dalle sue squadre. Rieti però riesce ad allungare nel punteggio, a pochi minuti dalla sirena squadre sul 56-50. Ancora Jackson in grande spolvero. Jones a 13 punti. Legnano accusa il colpo.

Entra per la prima volta sul parquet del PalaSojourner, Nikolic.
Il terzo quarto si chiude sul punteggio di 60-56.

Al via il quarto quarto con Legnano che torna avanti su Rieti, recuperando cinque punti e portandosi sul +1. Gli ospiti approfittano del black out amarantoceleste e si portano sul +3. Prosegue l’attacco di Legnano che si porta sul +5. Rieti però non molla e torna sul -3 a quarantacinque secondi dal termine. Tommasini guadagna tre tiri liberi. Ne mette 2/3.

A segno Legnano su tiro libero. Punteggio sul 77-81. Espulso Bobby Jones. Legnano è la seconda squadra in stagione dopo Biella a vincere al PalaSojourner.

La partita finisce sul punteggio di 77-82.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here