“Labro delle Meraviglie”, dal 14 giugno 2021 protagonisti giovani attori dagli 8 ai 15 anni

Anche quest’anno Labro si conferma “un Comune fuori dal comune”. La crisi pandemica non ha scoraggiato l’Istituzione a cogliere l’opportunità di completare la manifestazione “Eventi delle meraviglie 2020” finanziata dalla Regione Lazio e iniziata a Natale, in un modo molto particolari.

Il Sindaco Irene Urbani ha acconsentito alla creazione di un evento molto interessante che vede come protagonisti di narrazioni i bambini dagli 8 ai 15 anni. Labro infatti fin per le vacanze di Natale si è riempito di calore, bellezza, dolcezza e magia, grazie alla splendida occasione data dall’Amministrazione di utilizzare il Piccolo Teatro come luogo trasformativo delle tante fiabe presentate poi virtualmente attraverso il canale “Labro delle Meraviglie”, canale che ha garantito una “vicinanza”, se pur virtuale a tante famiglie.

Il teatro è ormai un luogo a cui i piccini si sono tanto affezionati divenendo per molti la “casa”di racconti e magia e vuole continuare ad esserlo ma con una sorpresa, che probabilmente catturerà anche i più grandi! Collegandosi al canale Facebook “Labro delle Meraviglie” dal 14 al 30 giugno 2021, tutti i giorni alle ore 18,30 ci saranno giovani attori dagli 8 ai 15 anni, monologhisti autori di teatro comico e umoristico a presentare la loro visione del mondo presentandosi ai propri coetanei come dei protagonisti dialettici della loro contemporaneità.

Così Labro risponde all’ isolamento in cui molti giovani sono stati costretti questo inverno, affidando il palcoscenico proprio a loro e presentando una alternativa ai tanti Tik Tok che hanno accompagnato i pomeriggi dei più piccoli, costretti davanti allo schermo, dando la parola ai dei nuovi influencer: ragazzi come tanti che hanno scelto di raccontare, di raccontarsi con ironia davanti ad una video camera.

Labro da tempo ha aderito al progetto THEA (distretto diffuso di didattica teatrale) e ha accolto la proposta di Silvia Imperi dell’Associazione “ARTò” e Samuele Boncompagni dell’Associazione “Noidellescarpediverse” , professionista riconosciuto nel settore della comicità, Ecco che giovani quindi si presenteranno alla ribalta con i loro tanti gli stili di comicità differente ma con una e una sola volontà: far ridere i propri coetanei presentando quadri di vita vissuti e immaginando con divertimento, leggerezza senza mai essere superficiali.

Grazie al Contributo della Regione Lazio e al coraggio di un’amministrazione pronta a sperimentare per dar voce ai più giovani vi presentiamo un appuntamento da non perdere, ogni giorno alle 18.30, con “Junior Comedian” affinché questi ragazzi diventino ispirazione a mille altri che, come loro, abbiano voglia di dare opinioni, di raccontarsi, di esprimere i propri talenti in un modo nuovo e costruttivo. Labro e il suo teatro, un messaggio positivo, di speranza, di fiducia e di accoglienza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here