La Real Sebastiani recupera la gara con Ruvo. Angelucci: Siamo stati protagonisti della seconda fase del campionato”

Con il recupero della settima giornata della seconda fase del campionato di Serie B LNP, la Sebastiani chiude la sua regular season contro Ruvo di Puglia.
La gara si gioca a Valmontone ed arriva a 4 giorni dall’inizio dei Playoff. Sarà un match utile agli amarantocelesti per riprendere confidenza con il basket giocato, in vista di Gara 1, dopo 10 giorni di soli allenamenti.  Diretta del match dalle ore 20.00 in esclusiva su LNP Pass.

L’AVVERSARIO
Ruvo è un avversario tosto ed impegnativo. I pugliesi sono matematicamente quarti in classifica e da domenica inizieranno i loro playoff partecipando al tabellone C, dove affronteranno San Vendemiano, quinto classificato nel terzo girone della Serie B. Il risultato già acquisito e la mente libera permetteranno ai biancoazzurri di giocare una partita senza pressioni. Quest’ultimo fattore rende ancora più insidioso l’incontro con la squadra allenata da coach Ponticello, che può inoltre contare su svariate individualità. Su tutti spicca il nome della guardia classe ’88 Cantagalli, top scorer della Tecno Switch. Numero 13 di Ruvo ben coadiuvato dal pari ruolo Ciribeni e dal 2000 Markovic.

LA VOCE DEI PROTAGONISTI

“Domani si chiude una seconda fase di stagione che, al pari della prima, ci ha visti nuovamente protagonisti. E questo grazie al lavoro quotidiano dei ragazzi che non hanno mai mollato e pure nei momenti di maggior pressione, hanno saputo trovare le energie per fare bene. Contro Ruvo di Puglia sarà una partita che teoricamente non mette alcunché in palio e potrebbe essere l’occasione giusta per far ruotare un po’ di più l’intero roster. Poi chiaramente, a perdere non ci sta nessuno e in base allo svolgimento della gara si cercherà di conservare un quintetto quanto più possibile titolare. Però con l’incalzare della prima gara di play-off l’attenzione principale è rivolta alla serie dei quarti di finale che comincia domenica. Jesi? Una delle poche squadre che rispetto all’inizio della stagione ha cambiato davvero poco: sarà un avversario tosto sul quale stiamo già lavorando, sia da un punto di vista fisico, che mentale”. Queste le parole di Mauro Angelucci, secondo assistant coach di Alex Righetti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here