La Fondazione Varrone finanzia Biobanca di cellule staminali

Tra le sue prime azioni il nuovo Consiglio di Amministrazione della Fondazione Varrone ha voluto riaffermare l’importanza dello studio e della ricerca deliberando il finanziamento triennale del progetto del Laboratorio di Medicina Sperimentale della Sabina Universitas, relativo all’istituzione di una Biobanca di cellule staminali.

“Per la prima volta la Fondazione Varrone sostiene direttamente l’avanguardia scientifica del nostro territorio inserendosi nel solco già tracciato di supportare e valorizzare le potenzialità e le professionalità che operano nella Sabina Universitas”, ha commentato il Presidente D’Onofrio.

Il progetto di ricerca biomedica, particolarmente innovativo e con grandi prospettive, si occuperà della realizzazione di studi in “vitro” sulla differenziazione delle cellule staminali derivate da polpa dentaria, che potranno trovare applicazione clinica in molte malattie neurologiche e dell’occhio in particolare, come è già avvenuto in patologie diverse con linee cellulari estratte da altri organi.

Si tratta del terzo centro in Italia, dopo quelli di Torino e Milano, che, con una metodica originale, si occuperà di tale studio peraltro già avviato ed oggetto di pubblicazioni su riviste internazionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here