Il reatino Jean Philippe Vaquier proclamato vincitore del concorso d’arte digitale Art of Italicus 2020 Creative Talent

Jean Philippe Vaquier, di origini francesi che abita a Rieti, è stato proclamato vincitore del concorso d’arte digitale Art of Italicus 2020 Creative Talent.

Il 29enne vincitore del contest è un fotografo ed esperto di comunicazione, amante della tradizione enogastronomica italiana e del savoir-vivre. Ha conquistato la giuria giocando con forme, linee stilizzate, luci e colori. La sua opera ‘The compenetration of lights’ rappresenta con acuto estro lo spirito artistico del Rosolio di Bergamotto, ingrediente eclettico che ha fatto la storia dell’aperitivo italiano.

Dietro Jean Philippe Vaquier, si sono piazzati Vix Black, nome d’arte di Vito de Tullio, con la sua opera ‘The Aperitif’, e la bolognese Virginia Vignali con ‘L’Aperitivo Italiano Per Tutti’.

Il concorso ha visto sfidarsi artisti emergenti tra i quali illustratori, grafici, pittori e digital artists, desiderosi di rappresentare al meglio la tradizione dell’aperitivo italiano. La competizione è stata lanciata in collaborazione con Moniker Art Fair, leader nella valorizzazione dell’arte urbana e contemporanea. Hanno partecipato più di 100 artisti emergenti professionisti e non, tra i 21 e i 35 anni, provenienti da 14 Paesi del mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here