Il messaggio di Roberta, volontaria Caritas parrocchiale

Le mani si congiungono in un unione di fraternità che offre il caldo abbraccio alla povertà. L’altro accanto alla miseria.

“Ogni colore della vita dal più caldo al più aspro e scuro, ricorda l’immensità di quel cielo che nel disagio del bisogno del pane fa incamminare verso l’amore immenso dell’esistenza stessa quello dell’aiuto dell’altro, l’altro quello accanto a noi quello che ci stringe che ci scalda e che non è solo pane ma è arco vitale del sorriso che nella sofferenza della miseria dipinge la sfumatura piena del pane e del vino.

Si avvolgono gli sguardi dei bisognosi intingendo il cuore nella speranza disegnando il tavolo della vita e dell’insieme che stretto dell’aiuto del prossimo incanta e cancella la sofferenza stretta a quel sorriso che si libera e da l’unione del bene.”

Roberta Ferroni (nella foto) volontaria del Gruppo Caritas Parrocchiale Cattedrale – Santa Lucia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here