Il ladro arrestato in via Carlo Sforza trovato con 10mila euro di refurtiva. E’ un pregiudicato ghanese

Come anticipato stamane, 18 settembre 202, da Rietinvetrina (LEGGI) i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rieti hanno tratto in arresto un cittadino di nazionalità ghanese, responsabile di furto in abitazione.

Nella nottata odierna i militari sono intervenuti in un’abitazione di via Carlo Sforza a Rieti su richiesta di un residente, il quale, rientrato presso la propria abitazione ha scoperto di essere stato vittima di un furto, nel quale il malfattore aveva rubato diverse apparecchiature elettroniche del valore complessivo di circa 10mila euro.

Nel corso dell’attento sopralluogo, tuttavia, i militari hanno notato la porta di un’abitazione adiacente stranamente aperta. Insospettiti, i militari sono entrati nella stessa dove hanno sorpreso un uomo intento a rovistare all’interno della camera da letto. Bloccatolo immediatamente, i Carabinieri hanno accertato che quest’ultimo era in possesso delle apparecchiature asportate nella prima abitazione.

L’uomo, pregiudicato di origine ghanese, è stato trovato in possesso anche di attrezzi da scasso e pertanto, sulla scorta di quanto accertato, è stato dichiarato in stato di arresto per il reato di furto in abitazione. La refurtiva, recuperata integralmente, è stata restituita al legittimo proprietario. L’uomo è stato posto a disposizione dell’A.G. in attesa del giudizio per direttissima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here