I lavoratori di Risorse Sabine incontrano la Lega in Regione Lazio

Si è tenuto ieri, 3 dicembre 2019, nella sede della Regione Lazio di via Pisana a Roma un incontro tra il capogruppo della Lega in Consiglio Regionale del Lazio e i dipendenti di Risorse Sabine, la società partecipata della Provincia di Rieti, finita in liquidazione e alla quale è legato il futuro di 84 lavoratori e altrettante famiglie  su cui aleggia lo spettro della cessazione del rapporto di lavoro.

La delegazione guidata dal Responsabile Organizzativo della Lega della Provincia di Rieti Emanuele Olivieri, ha effettuato l’incontro con il Capogruppo della Lega Regionale  On. Angelo Tripoti. nell’incontro il Consigliere ha dichiarato di non voler dare facili illusioni ai lavoratori, ed ha precisato l’interessamento del Gruppo regionale della Lega al fine di individuare  una soluzione precisa e definitiva per i lavoratori.

Inoltre il consigliere spiegato che queste figure professionali oggi non sono più tecnicamente a carico delle strutture in cui operano, pertanto,   “ci vorrebbe un emendamento ad hoc,  al fine di trovare un collocamento all’interno degli Enti entro cui gli stessi operano”. Pertanto  ha ribadito l’impegno del Gruppo nei confronti dei lavoratori e rassicurato gli stessi che la Lega resterà loro accanto in questa lunga e difficile battaglia, con l’obiettivo di promuovere iniziative ed azioni vere per addivenire ad una stabilizzazione al di là delle proroghe, che sono soltanto un pannicello caldo, e non la soluzione del problema.

La Lega reatina sarà sempre pronta, vigile ed attenta a promuovere  tutte le iniziative necessarie per dare una dignità ai lavoratori di Risorse Sabine – conclude il Responsabile Organizzativo di Rieti Emanuele Olivieri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here