Graduatorie provinciali, UIL Scuola contraria all’ordinanza ministeriale di prossima emanazione

Sulla Ordinanza Ministeriale per la costituzione delle graduatorie provinciali per le supplenze e per le graduatorie di istituto di I e II fascia, che il Ministero dell’Istruzione si accinge ad emanare, è netta la contrarietà ella Uil Scuola che non ha escluso il ricorso ad una impugnativa.

Per consentire agli interessati, e sono moltissimi anche nella nostra provincia, la Uil Scuola ha prontamente messo in evidenza in una scheda di analisi tutte le sue riserve e la contrarietà al provvedimento ma ha anche predisposto un approfondimento sui cambiamenti più rilevanti che dovranno subire i supplenti in relazione ai diritti acquisiti negli anni (Regolamento delle supplenze e stravolgimento della tabella dei titoli).

R.M.

1 commento

  1. I precari devono pagare i ritardi del Ministero, se il ritardo è a causa dell’emergenza sanitaria era preferibile aspettare un anno per l’aggiornamento piuttosto che questo drammatico pasticcio. Perché l’eliminazione del punteggio artistico che in precedenza pesava fino a 66 punti per lo strumento musicale? Perché non hanno il tempo di valutarlo! Niente di più. Una vera vergogna che stravolge le graduatorie, penalizza le esperienze professionali e le competenze informali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here