FdI Rieti a Zingaretti: “Fiumi e laghi, serve intervento strutturale. Si inserisca un piano nel recovery”

“In relazione alla situazione di emergenza che la città di Rieti ed altri comuni della Valle del Turano stanno vivendo è necessario un intervento strutturale e risolutore da parte della Regione Lazio.

Il Reatino è un territorio che ha delle caratteristiche particolari, una forte predisposizione sismica, un bacino di riserve idriche tra i più grandi d’Europa e un impianto infrastrutturale vecchio e inadeguato. E’ necessario risolvere una volta per tutte almeno alcuni di questi problemi pretendendo un piano di interventi straordinario per la regimentazione degli argini dei fiumi e la promozione di interventi di messa in sicurezza dei laghi. Non è possibile che per un’ondata di maltempo, seppur straordinario, si rischi di sommergere l’intera Città di Rieti, con danni ad aziende, persone e opere di pubblica utilità che poi lo Stato dovrà risarcire con il meccanismo della calamità naturale.

Servono interventi e servono subito: è una questione di sicurezza! Per questo invitiamo il Presidente della Giunta Regionale a promuovere tutte le azioni necessarie e urgenti a difesa dei cittadini di Rieti, sfruttando se possibile l’occasione del Recovery Fund o la programmazione europea per reperire le risorse necessarie alla messa in sicurezza di fiumi e laghi della provincia di Rieti”.

Coordinamento provinciale Fratelli d’Italia Rieti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here