Covid-19, ASL Carabinieri e CRI proseguono i controlli in tutte le 77 case di riposo e RSA del reatino

Dal 1° aprile a Contigliano, diventata “Zona Rossa”, inizieranno i primi test sulla popolazione a rischio.

Il lavoro delle Autorità Competenti proseguirà su più fronti. Infatti gli operatori dell’Unità Valutativa e di Controllo della Asl di Rieti, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, di Roma e Rieti e gli uomini dei Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell’Arma dei Carabinieri proseguiranno i controlli e le verifiche su tutte le 77 case di riposo e le RSA della provincia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here