Consiglieri comunali Lega-Salvini Premier: Serve messa in sicurezza della Salto Cicolano

I due gravi incidenti occorsi negli ultimi giorni sulla Salto Cicolano, il primo nei pressi del bivio per Casapenta e l’altro all’altezza dello svincolo per Capradosso (NELLA FOTO SOPRA), hanno riportato alla ribalta della cronaca la pericolosità della SR578 percorsa, quotidianamente, da centinaia di automobili e mezzi pesanti, che, spesso a velocità sostenuta, attraversano il centro abitato di Casette esponendo al rischio di incolumità fisica, nell’attraversamento della strada, gli abitanti della Frazione.

Come gruppo Lega abbiamo raccolto le preoccupazioni dei cittadini e sollecitato il Comando della Polizia Municipale, al quale va tutto il nostro ringraziamento, ad attivare servizi mirati di controllo e pattugliamento che, da lunedì scorso ad oggi, hanno iniziato a dare i primi importanti risultati.

Riteniamo, tuttavia, che le cure palliative, da sole, non possano essere sufficienti per garantire la sicurezza di pedoni ed automobilisti. Solo il completamento degli ultimi sette chilometri di strada mancanti rappresentano l’unica vera soluzione ad un problema che si trascina da troppi anni.

La storia lunga e travagliata del completamento della Salto Cicolano (l’inaugurazione del cantiere per la realizzazione dell’ultimo tratto risale addirittura al 2011) e le mancate assunzioni di responsabilità da parte della classe politica di centro sinistra che ha governato Comune e Provincia con un filiera istituzionale che passava per la Regione fino al Governo nazionale, sta a testimoniare l’immobilismo della classe politica stessa alla quale, oggi, si sostituirà l’Astral nella decisione del miglior tracciato da realizzare.

La Lega, attraverso i propri rappresentanti in Regione, vigilerà affinché la scelta tenga conto della necessità di conservare il patrimonio culturale, economico e sociale della Frazione e dei suoi abitanti con un occhio attento ai tempi di realizzo che non possono più essere dilatati ulteriormente.

I consiglieri comunali della Lega-Salvini Premier

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here