Concorso straordinario scuola infanzia e primaria

E’ imminente la pubblicazione in G.U del Bando di concorso straordinario per la scuola dell’infanzia e primaria cosiddetto “semplificato” riservato esclusivamente ai diplomati magistrali entro l’a.s. 2001/2002 e i laureati in scienze della formazione primaria che abbiano svolto, negli ultimi 8 anni, almeno due annualità di servizio.

Da tale concorso saranno quindi esclusi tutti coloro che, a parità di titoli di accesso, non hanno il requisito del servizio o lo hanno maturato presso scuole paritarie.

Si prefigura in tal modo una evidente disparità di trattamento con la conseguenza che il bando di concorso, sarà impugnato attraverso un “maxi ricorso” in sede amministrativa dinanzi al TAR del Lazio.

Di seguito le categorie interessate:

  • docenti con diploma magistrale ante 2001/2002 in possesso del servizio nelle scuole paritarie, a prescindere da durata e periodo di riferimento;
  • docenti con diploma magistrale ante 2001/2002 o laureati in SFP anche senza i due anni di servizio;
  • docenti che saranno esclusi dalle GAE al 30/06/2019 impegnati su posto vacante (31/08);
  • docenti con i 2 anni di servizio maturato precedentemente all’ottennio;
  • docenti con servizio aspecifico in gradi diversi.

Il nostro Ufficio Legale conferma la sua posizione sull’illegittimità del testo in via di emanazione, che prevede appunto l’esclusione dei diplomati magistrali che hanno prestato il servizio tra il 1999-2009, e quella dei laureati di scienze della formazione primaria i cui anni di tirocinio non sono riconosciuti come servizio nonché quella degli educatori il cui titolo di accesso non è riconosciuto e dei docenti che hanno prestato servizio nella scuola paritaria.

Infine ulteriore illegittimità è l’esclusione non considerare coloro che hanno svolto il servizio di sostegno senza specializzazione qualora non dovesse essere considerato ai fini del punteggio per il posto comune, nonché il servizio prestato per 180 giorni non consecutivi.

Per conoscere chi e come sarà illegittimamente escluso dal concorso per 12 mila maestri della scuola dell’infanzia e primaria bisognerà attendere davvero poco, considerato che il Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, ha già sottoscritto il bando di concorso che verrà a brevissimo pubblicato in gazzetta ufficiale.

Nel frattempo inizia il calvario dei docenti entrati in ruolo da GAE ancora “con riserva” per ricorso pendente, per costoro sono stati già emessi i primi provvedimenti di licenziamento con conversione dei rispettivi contratti da tempo indeterminato a tempo determinato.

Per informazioni rivolgersi quanto prima presso le sedi SNALS-CONFSAL di Rieti e Poggio Mirteto ai numeri 0746/252616 – 3892841100 oppure all’indirizzo mail: snalsrieti1@gmail.com.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here