Cittaducale, approvato il nuovo Piano Regolatore Generale

Dopo circa 40 anni anche Cittaducale ha il suo Piano Regolatore. Il Comitato Tecnico Regionale, infatti, ha dato il via libera all’approvazione dello strumento.
Il Comitato regionale per il Territorio, organismo al quale spettano le valutazioni in ordine alla regolarità degli strumenti urbanistici adottati dai Comuni, nella giornata di giovedì 22 ottobre ha licenziato il PRG di Cittaducale concludendo il complesso iter tecnico avviato nel lontano 2007 con l’adozione del documento da parte del Consiglio comunale. La prassi prevede ora l’invio di una nota ufficiale al Comune da parte dello stesso organismo tecnico, documento che sarà recepito formalmente nel corso della prima seduta utile del Consiglio. La presa d’atto comunale sarà poi inviata nuovamente in Regione che a sua volta provvederà, concludendo definitivamente la procedura, a deliberare l’approvazione.
“Con questa approvazione – dichiara il Sindaco di Cittaducale, Roberto Ermini – concludiamo finalmente un lungo e proficuo lavoro. Si tratta di uno strumento di straordinaria importanza che consentirà all’amministrazione comunale di migliorare e ammodernare il Comune dal punto di vista infrastrutturale, dei servizi e della salvaguardia ambientale. Senza dimenticare il contributo all’economia e all’occupazione. Questo strumento a lungo atteso consentirà finalmente di dotare Cittaducale di servizi fondamentali, soprattutto in quelle frazioni ad oggi più carenti. Numerose e importanti le conseguenze positive per tutto il Comune.
Ad esempio, – continua Ermini – non sarà più necessario ricorrere agli espropri per realizzare parchi, scuole, edilizia residenziale pubblica, sedi sportive, luoghi d’incontro e socialità. Il nuovo strumento, inoltre, attraverso la riscossione degli oneri concessori, permetterà alle casse comunali di introitare milioni di euro che saranno reinvestiti proprio nella realizzazione di opere pubbliche e servizi. Ulteriori effetti positivi si determineranno per le aree di pregio dal punto di vista ambientale e naturale, che saranno maggiormente salvaguardate. Per questo grande risultato desidero ringraziare l’assessorato regionale all’urbanistica, i tecnici interni ed incaricati, i miei consiglieri e tutti coloro che a vario titolo si sono attivati in questi tre anni per centrare questo obiettivo. Si tratta di uno dei risultati più importanti della nostra amministrazione – conclude il Sindaco di Cittaducale – che lascerà un segno indelebile nella storia del nostro Comune”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here