Centro antiviolenza, Palomba: “Nessun rischio chiusura. A breve firma della convenzione”

“Riguardo la vicenda del centro antiviolenza, visto il contenuto di alcuni articoli, mi preme fare doverose precisazioni per ricondurre la vicenda nei più giusti ambiti in quanto, ove fossi stata coinvolta prima, avrei apportato un contributo finalizzato a chiarire le dinamiche senza ingenerare inutile preoccupazione.

La giunta Comunale, infatti, già da fine luglio ha provveduto ad approvare la delibera di prosecuzione del servizio del centro “il nido di Ana”, approvando altresì lo schema di convenzione e comodato d’uso modale dei locali comunali in cui ha sede il centro. Nel detto schema, allegato alla delibera, viene dato atto del contributo Regionale erogato che viene riconosciuto alla Capit per la gestione delle attività del Centro.

Sono stati ultimati gli atti amministrativi, conseguenti alla delibera di fine luglio, necessari per la regolarizzazione del rapporto con il centro. Entro la prossima settimana verrà sottoscritta la Convenzione. Ciò a confutazione di ogni allarmismo e a sostegno di quanto all’amministrazione Comunale prema, da sempre, la prosecuzione del servizio. Le attività svolte dal Centro rappresentano infatti un importante riferimento per la gestione del fenomeno, integrandosi con le azioni degli altri servizi erogati dal Comune in tal senso e delle altre Istituzioni coinvolte.”

Dichiara in un nota l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Rieti Giovanna Palomba

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here