Azione Studentesca Rieti per il centenario della Iª Guerra Mondiale

In occasione del centenario della Grande Guerra, Azione Studentesca Rieti ha organizzato diverse attività, volte a celebrare la vittoria dell’Italia e l’audacia dei suoi soldati, disposti a proteggere la Patria fino all’ultimo respiro.

Sabato pomeriggio ha effettuato un volantinaggio in piazza Vittorio Emanuele II. Negli oltre mille volantini distribuiti ai passanti, si invitava la scuola pubblica a rispettare e a ricordare esempi come Enrico Toti e Filippo Corridoni, come Francesco Baracca e Pier Ruggero Piccio, che dimostrarono il loro valore e il loro coraggio proprio durante il conflitto terminato 100 anni fa.

La scuola ha il dovere di custodire e di trasmettere le storie di questi uomini, affinchè diventino un patrimonio condiviso dal nostro popolo.

Domenica sera i militanti di Azione Studentesca hanno dato vita ad un’azione in piazza Mazzini, di fronte al Monumento ai Caduti, rendendo loro omaggio con uno striscione e delle torce tricolori. Nello striscione si leggeva “Riprendiamoci la vittoria”.

“E’ quello che diciamo quotidianamente ai ragazzi e alle ragazze che incontriamo per strada o nelle scuole. Riprendiamoci la vittoria, la nostra identità, la nostra storia, i racconti di quegli uomini e di quelle donne che hanno servito e difeso la nostra terra. Il nostro futuro è nelle nostre radici” -concludono.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here