Atti vandalici alla Riserva Naturale Laghi Lungo e Ripasottile

“Ancora un atto vandalico ai danni delle Aree Protette del Lazio, stavolta a farne le spese è stata la Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile. Nei giorni scorsi, ad opera di ignoti è stato divelto e frantumato un pannello informativo posto all’ingresso del primo capanno del lago Lungo, divelta e danneggiata una tabella segnaletica del CAI e contestualmente è stata rubata una panchina sita nell’adiacente area di sosta. In attesa di conoscere l’esito delle indagini che saranno avviate al fine di risalire agli autori del gesto, ci sentiamo in dovere di condannare questo ennesimo, deprecabile atto. Atto che ci colpisce in prima persona dandoci maggiore spinta ad intensificare le azioni di controllo del territorio anche attraverso le attività di contrasto ai reati ambientali e al bracconaggio.

Riteniamo fondamentale che le azioni di poche incivili persone vengano perseguite, la tristezza per il danno materiale si somma a quella che proviamo per chi realizza questi gesti, persone povere di animo, e probabilmente con disagi psicologici e disturbi del comportamento.

E’ nostra intenzione stroncare l’operato di chi vuole imporre il sottosviluppo culturale, il degrado ambientale, al fine di garantire oltre che una civile convivenza anche il rispetto dell’ambiente.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here