Arresti e denunce per droga, evasione e guida in stato di ebbrezza

Il Comando provinciale dei Carabinieri di Rieti, dato l’arrivo delle festività estive, ha ritenuto opportuno intensificare l’attività di controllo del territorio nel primo week end di giugno, predisponendo un servizio straordinario da parte delle pattuglie delle compagnie di Rieti, Poggio Mirteto e Cottaducale.

Nel complesso, durante tutto il fine settimana, sono state impiegate circa 150 patuglie, le quali hanno non solo “battuto” le principali arterie stradali della provincia al fine di garantire la regolarità e la sicurezza della circolazione stradale, ma hanno altresì operato controlli mirati alle persone sottoposte a provvedimenti limitativi delle libertà personali al fine di verificare la loro effettiva presenza all’interno della propria abitazione.

Irisultati ottenuti sono stati di ottimo livello:
• i Carabinieri del NOR – sezione radiomobile della compagnia di Rieti e quelli del NOR – aliquota radiomobile della compagnia di Poggio Mirteto hanno tratto in arresto ben 3 pregiudicati sottoposti al regime degli arresti domiciliari che, incoraggiati dal bel tempo, avevano deciso arbitrariamente di allontanarsi dalla propria abitazione. Sono due cittadini aventi marocchini E.N. ed E.L., con precedenti penali in materia di stupefacenti e reati contro la persona, sorpresi tranquillamente a spasso per Passo Corese la sera del Primo giugno 2019 e del cittadino italiano B.E., rintracciato anche lui a passeggio lungo le strade di Contigliano dopo che aveva sostenuto una visita medica senza fare tempestivo rientro a casa;

• I Carabinieri della stazione di Rivodutri (compagnia di Rieti) hanno deferito in stato di libertà due cittadini italiani con precedenti di polizia specifici, perché ritenuti responsabili del reato di cui all’art 73 del dpr 309/90 (detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti). I due ragazzi, alla vista della pattuglia della stazione impegnata in un normale controllo della circolazione stradale, si sono fatti prendere dal panico, gettando dal finestrino una busta contenente più di 30 grammi di marijuana. I militari, notando l’accaduto, si sono messi immediatamente al loro inseguimento, riuscendo a bloccarli e a recuperare lo stupefacente. La successiva perquisizione domiciliare a casa di entrambi ha consentito il rinvenimento di bilancini, buste in cellophane e materiale vario per il confezionamento, che è stato immediatamente posto sotto sequestro;

• I Carabinieri del NOR – aliquota radiomobile della compagnia di Cittaducale hanno deferito in stato di libertà un cittadino di nazionalità romena, ma residente da tempo a Cittaducale, sorpreso alla guida della propria alfa romeo 147 con un tasso alcolemico superiore al limite consentito per legge e pari a 1.26 grammi per litro. Allo stesso è stata immediatamente ritirata la patente di guida e il veicolo è stato posto sotto sequestro e affidato al deposito giudiziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here