Arrestato per spaccio in centro storico 27enne nigeriano

Un uomo è stato tratto in arresto dai militari della Stazione Carabinieri di Rieti. Si tratta di A. O. classe ’92, di nazionalità nigeriana, responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane è stato notato dai militari dell’Arma impegnati in un servizio di controllo del territorio serale tra le vie del centro storico di Rieti. Alla vista dei militari, lo stesso si è allontanato in tutta fretta, ma i militari, insospettiti, hanno cercato di raggiungerlo.

Nel tentativo di sottrarsi al controllo, il giovane si è disfatto di un involucro che ha abbandonato lungo la sua via di fuga. I Carabinieri dopo un breve inseguimento sono riusciti a bloccarlo e a recuperare anche l’involucro.

Nel corso della perquisizione personale, i militari hanno trovato il giovane in possesso di una somma di denaro di circa 200 euro in banconote di piccolo taglio, mentre ad un esame più accurato, l’involucro abbandonato è risultato essere un guanto in lattice contenente 5 piccoli involucri in cellophane, contenti a loro volta complessivi 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina.

La sostanza rinvenuta, evidentemente pronta per essere ceduta ad assuntori della zona, è stata sottoposta a sequestro, così come la somma in denaro, considerata verosimile provento dell’attività di spaccio.

Sulla scorta di quanto accertato il giovane è stato tratto in arresto in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Rieti, è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Rieti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here