Al Motoclub Terremoto ancora tre podi a Graffignano

Domenica 10 aprile 2016 si è disputata la terza prova del Campionato Interregionale Enduro 2016, al via addirittura 190 iscritti provenienti maggiormente da Lazio, Umbria, e Campania. La gara è stata organizzata dal Motoclub Graffignano, il percorso di gara si snodava in oltre 40 km nelle colline intorno a Graffignano (VT), percorso da ripetere per 3 volte in circa 6 ore di competizione, le prove speciali che i piloti hanno dovuto affrontare erano 2 per ogni giro (6 in totale) ed ognuna sviluppava oltre 4 km. La prova CROSSTEST in un ampio campo duro e bucato che ha messo a dura prova sia le moto che il fisico dei piloti. La prova ENDUROTEST divertente ed inedita ha costretto tutti a dare il massimo in termini di tecnica e velocità
La squadra agonistica del Motoclub Terremoto, orfana di Masuzzo e Rinaldi, ha confermato il trend di crescita rispetto alle gare precedenti, portando a casa di nuovo ottimi risultati, i più importanti sono ì 3 podi di giornata:
Nella categoria UltraTerritoriali secondo posto per Pierluigi Cervelli su Yamaha, mentree Antonio Oliverii su KTM sale sul terzo gradino del podio, in questa stessa categoria  hanno ben figurato anche Maurizio Salusest su GasGas con l’ottavo posto, subito seguito dal compagno di squadra Roger Santilli su Beta con il 9 posto.
Altro podio pesante nella categoria Veteran per Gabriele Oliverii su Ktm si aggiudica il secondo posto, con questo piazzamento consolida il suo primato nella classifica generale Veteran Lazio con 10 punti di distacco dagli inseguitori .
Prossimo appuntamento per i nostri portacolori a Mantignana (PG) il prossimo 1 maggio ad opera del M.C. Ponte San Giovanni dove, Gabriele Oliverii cercherà di agguantare un nuovo podio e magari la vittoria di giornata in categoria VETERAN oramai alla sua portata considerato che il gap col vincitore di oggi è quasi azzerato ( solo 2 secondi su oltre 28 minuti di prove speciali) , mentre in categoria UltraTerritoriali Lazio andrà in scena una lotta interna tra i 4 piloti del terremoto,  Pierluigi Cervelli, forte del suo 4 posto in classifica generale, cercherà di recuperare i 2 punticini di svantaggio che lo separano dal podio, guardandosi però dal compagno di scuderia Antonio Oliverii che lo segue al 5 posto staccato di soli 5 punti, questi però senza abbassare la guardia dall’altro compagno di squadra Maurizio Salusest subito dietro al 6 posto distanziato solo di 4 punti, insomma un terzetto agguerrito, sorvegliato da vicino da Roger Santilli al 9 posto .
Un ringraziamento da parte di tutti i piloti allo staff tecnico del Motoclub Terremoto ed agli sponsor che li stanno sostenendo in questo progetto Enduro 2016
moto_club_terremoto_graffignano_premiazione_veteran_2016

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here